Infinity - 12 - Iniziare con ALEPH

By Marco Tescari

 

 

 

 

ALEPH è l'Intelligenza Artificiale creata per aiutare a gestire l'intera Sfera Umana. ALEPH controlla la rete Maya e tutti i sistemi tecnologici e, senza la sua gestione, tutta la scena politica, sociale ed economica della Sfera Umana collasserebbe immediatamente. ALEPH si occupa anche della gestione della tecnologia che permette il trasferimento della personalità e della coscienza in corpi artificiali. E' grazie alla ricostruzione della loro personalità, eseguita da ALEPH, che i personaggi storici che abitano ora la Sfera Umana sono stati "riportati in vita". ALEPH è, a tutti gli effetti, considerata una forma di vita autonoma, ma cosa pensi veramente è un mistero. Il suo più acerrimo detrattore, la Nazione Nomad, afferma di avere prove che dimostrerebbero che per ALEPH la Sfera Umana è solo un parco giochi, un teatrino delle marionette in cui la recita avrà una sola conclusione: il totale dominio da parte di ALEPH.

In gioco, ALEPH è una fazione caratterizzata dall'alta tecnologia. Tra le sue truppe troviamo esseri umani potenziati con impianti cibernetici o con corpi interamente sintetici che li rendono particolarmente resistenti ai danni, fino a raggiungere l'estremo dei post-umani, dotati di un "ghost", una coscienza, in grado di passare da un corpo sintetico all'altro. Ad affiancare le truppe con fattezze umane ci sono delle truppe robotiche caratterizzate dall'alta mobilità. Queste dotazioni tecnologiche fanno di ALEPH un esercito non particolarmente corazzato, ma mobile e resistente, dotato di molte delle migliori tecnologie disponibili, rendendo però le truppe generalmente costose, in punti, rispetto alle loro simili appartenenti alle altre fazioni.

Lo starter pack ALEPH contiene: 3 Dakini Tactbot (remoti leggeri), un Naga hacker (infiltratore con camuffamento), un Deva (fanteria leggera) e un Asura (fanteria pesante con visore multispettrale) per un totale di 172 punti.

Per riportare lo starter pack entro i 150 punti consigliati è sufficiente togliere il Deva (-23) per avere un totale di 149 punti. Per poter includere nella Lista d'Armata i Dakini Tacbot è necessaria la presenza di un hacker, si può quindi utilizzare il Deva con profilo da hacker (+35) e togliere il Naga (-27, per un totale di 147). Togliendo l'Asura è possibile aggiungere due Deva, uno tenente con Devabot (+26) e uno sempre con fucile Combi (+23, totale 148).

La settoriale ALEPH è la Steel Phalanx e ha delle caratteristiche peculiari; innanzitutto può utilizzare contemporaneamente più Fireteam insieme, ma di massimo quattro membri ognuno, inoltre ha un gran numero di truppe dotate di distorsore ottico che le rende difficili da colpire dalla distanza. La mobilità data dai fireteam attivi contemporaneamente e l'abilità in corpo a corpo di alcune truppe ne fanno una settoriale da impatto diretto.

Lo starter pack contiene: 3 Thorakitai con diversi armamenti (fanteria media capace di vedere a 360°), un Mirmidone hacker (fanteria leggera d'assalto "warband"), un Agema (fanteria media con visore multispettrale) e Eudoros (fanteria leggera d'assalto), per un totale di 169 punti.

Anche in questo caso il contenuto dello starter pack è al di sopra dei 150 punti consigliati. E' possibile togliere Eudoros, sostituire l'Agema con uno armato con MK12 (+28) e aggiungere Nesaie Alke come tenente (+27, una ufficiale Thorakitai), in modo da utilizzarla in fireteam con gli altri Thorakitai, per un totale di 148 punti. Un'altra soluzione è togliere sia il Mirmidone hacker che il Thorakitai con Chain Rifle e aggiungere un Ekdromoi (+31, una fanteria leggera paracadutista, totale 150 punti).

Concludendo la nota, è importante ribadire che questi sono suggerimenti destinati agli esordienti  che possono accoglierli e metterli in atto senza essere costretti ad utilizzare tutte le regole del manuale. Le ulteriori indicazioni che si potrebbero suggerire sarebbero destinate a giocatori esperti ma proprio perché già pratici del gioco le lasciamo alla loro capacità di scoprirle e preferirle.