Infinity - 10 - Iniziare con Nomads

By Marco Tescari

 

 

 

 

I Nomads, scontenti e delusi da una società controllata dai grandi blocchi macroeconomici e dalla Intelligenza Artificiale, l'hanno abbandonata. Ora vivono su tre enormi navi spaziali vagando nello spazio da un sistema all'altro, commerciando in merci più o meno legali e prestando i loro servizi come tecnici specializzati e mercenari. Le navi che ospitano la popolazione Nomads sono: Tunguska, nave dedicata al traffico e all'immagazzinamento di informazioni, Corregidor, che offre i servizi di lavoratori specializzati e tecnici ad un buon prezzo e Bakunin, nave dedicata al commercio di qualsiasi cosa sia esotica o illegale, qualsiasi sia l'ambito dalla moda alla nano-ingegneria.

La fazione Nomads presenta dalle caratteristiche non convenzionali. Ha una grande scelta di pezzi di fanteria leggera e media specializzati in un ruolo e ha a disposizione equipaggiamenti e abilità che non sono disponibili per tutte le altre fazioni. La truppa Nomad ha quel qualcosa in più che la rende "esotica" o diversa dalle altre truppe simili di altre fazioni. Lo stile di gioco Nomads è quello di sorprendere l'avversario con inganni, camuffamenti o mosse inaspettate. Uno dei punti di forza dei Nomads è il lavoro di squadra; le caratteristiche non convenzionali delle truppe permettono l'utilizzo di varie sinergie che possono fare la differenza in partita e vanno a compensare la scarsità di truppe pesantemente corazzate. In più, nonostante il livello tecnologico non sia dei più alti, i Nomads hanno a disposizione dei buoni hacker che possono essere affiancati da utilissimi Remoti (REM.).

Lo starter pack Nomads comprende: 3 Alguacil (fanteria leggera), 1 Securitate (fanteria leggera con abilità "sesto senso"), 1 Mobile Brigata (fanteria pesante) e 1 Zero (infiltratore con camuffamento), per un totale di 114 punti.

Le opzioni per raggiungere i 150 punti sono varie. Senza cambiare nulla del contenuto dello starter pack si può aggiungere uno Spektr con Osservatore di artiglieria (infiltratore con camuffamento T.O. + 36 punti, totale 150), oppure una Riot Grrl con Spifire (+36 punti, fanteria pesante). Un'altra soluzione può essere quella di aggiungere Bran Do Castro (+36 punti), un infiltratore con camuffamento; molto mobile, è adatto sia per il combattimento a media distanza che quello ravvicinato e in corpo a corpo. Cambiando di poco il contenuto dello starter, è possibile utilizzare lo Zero nella versione con "minelayer" (+19 punti) e aggiungere un Sin-Eater con H.M.G. (+34, totale 149) una fanteria media da utilizzare principalmente in fase reattiva. Infine, poiché una delle caratteristiche dei Nomads sono gli hacker, si può aggiungere allo starter pack senza modifiche una Reverend Custodier con hacking device plus (+36 punti, totale 150). L'aggiunta di un hacker comporta però un maggior numero di regole da conoscere ed è una soluzione che va valutata con attenzione.

La prima settoriale dei Nomads è Bakunin Jurisdictional Command. La settoriale della nave Bakunin ha a disposizione sia truppe adatte al combattimento ravvicinato che truppe adatte al combattimento a distanza, anche particolarmente efficaci in fase reattiva. Si possono giocare squadre dando più o meno spazio a questi due aspetti strategici.

Lo starter pack del Bakunin Jurisdictional Command contiene: 3 Moderator (fanteria leggera), 1 Sin-Eater (fanteria media efficace in fase reattiva), 1 Reverend Moira (fanteria media con O.D.D., un sistema che impedisce la chiara visione della truppa rendendola più difficile da colpire) e 1 Zero (infiltratore con camuffamento) per un totale di 118 punti.

Per raggiungere i 150 punti e sfruttare la regola del Fireteam si possono aggiungere 2 Moderator: uno con marker (+11) e uno hacker (+21, totale 150); in questo modo si avrà un fireateam a 5 membri e con l'hacker si potrà sfruttare sia il marker del Moderator sia i ripetitori in dotazione allo Zero. Se invece si volesse evitare l'hacker, una soluzione alternativa potrebbe essere quella di aggiungere due Moderator, uno con Spitfire (+16) e l'altro con lanciagranate (+14, totale 148) per avere sempre il fireteam a 5. Altre soluzioni per arrivare a 150 punti sono l'aggiunta di un Prowler con "sparacolla" (una fanteria media infiltratrice con camuffamento, +32 punti, totale 150), oppure una Riot Grrl con Fucile Combi e Granate Flash (una fanteria pesante, + 31 punti).

La seconda settoriale Nomads è Corregidor Jurisdictional Command. La settoriale della nave Corregidor è sotto certi aspetti meno versatile rispetto a quella della nave Bakunin, in quanto non ha truppe specializzate nello scontro ravvicinato. Corregidor ha a disposizione truppe che tendono a sorprendere l'avversario arrivando sul campo a scontro iniziato: paracadutisti, truppe con camuffamento ed ha i T.A.G., delle fanterie meccaniche con pilota abbastanza corazzate e resistenti.

Lo starter pack del Corregidor Jurisdictional Command contiene: 3 wildcat (fanterie medie), 1 Hellcat (paracadutista di fanteria leggera), 1 Intruder (fanteria media con camuffamento e visore) e 1 Alguacil hacker (fanteria leggera), per un totale di 139 punti.

Con questo starter il margine per arrivare a 150 punti è molto stretto è quindi necessario modificarne il contenuto. Si possono togliere l'Hellcat e l'Alguacil, modificare il profilo dell'Intruder in quello con sparacolla (+37) e aggiungere un Wildcat con Lanciarazzi (+ 31) e uno ingegnere (+23, totale 148 punti) ed avere così un fireteam da 5 Wildcat. Una modifica minore al contenuto può essere quella di togliere l'Alguacil hacker e aggiungere uno dei due mercenari disponibili in questa settoriale: il Señor Massacre (+33 punti, totale 150) è abile nel combattimento ravvicinato e adatto a neutralizzare altri pezzi abili in corpo a corpo, oppure l'altro, McMurrough (+33 punti), molto mobile, da impatto diretto e specializzato nel combattimento ravvicinato e in corpo a corpo. Infine, togliendo l'Hellcat si può aggiungere, grazie alla presenza di un Hacker, il Reaction Zond (un REM. +35) equipaggiato con H.M.G. e specializzato nell'agire in fase reattiva e difensiva.

Concludendo la nota, è importante ribadire che questi sono suggerimenti destinati agli esordienti e che possono accoglierli e metterli in atto senza essere costretti ad utilizzare tutte le regole del manuale. Le ulteriori indicazioni che si potrebbero suggerire sarebbero destinate a giocatori esperti ma proprio perché già pratici del gioco le lasciamo alla loro capacità di scoprirle e preferirle.